A2A Energy Solutions | Comune di Paderno Dugnano
15043
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-15043,qode-quick-links-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-11.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.2,vc_responsive

Comune di Paderno Dugnano

RICHIESTA

La sede del Comune di Paderno Dugnano, in provincia di Milano, è composta da diverse strutture costruite in periodi differenti.
Per questo motivo, anche gli impianti per la climatizzazione, il riscaldamento e la ventilazione dei locali avevano caratteristiche sensibilmente differenti e quindi era possibile ipotizzare un intervento finalizzato a migliorare l’efficienza degli impianti ottimizzandone anche il funzionamento tramite una attenta gestione

SOLUZIONE

A2A ha eseguito una diagnosi energetica dell’edificio.
L’analisi parte dalle condizioni standard di riferimento e prosegue con una modellazione “tailored rating”.
In questo modo si individuano le condizioni di esercizio che simulano al meglio la gestione e conduzione degli impianti.

Una successiva indagine approfondita ha permesso di individuare soluzioni per il miglioramento energetico e per la conseguente riduzione delle spese di conduzione degli impianti.
L’attività di diagnosi si è conclusa con una valutazione dei costi e dei benefici derivanti dagli interventi proposti.

È stato poi eseguito un audit energetico per l’edificio con l’obiettivo di valutare sotto il profilo costi-benefici i possibili interventi in analisi, quantificando dal punto di vista economico il risparmio ottenibile mediante i diversi interventi in termini di risparmio gestionale e di consumo di energia primaria.

Gli obiettivi dello studio sono stati:
• Analizzare la configurazione attuale e lo stato dell’impianto, individuando possibili miglioramenti o criticità nella componentistica e nella configurazione attuale
• Definire il bilancio energetico del sistema edificio-impianto
• Definire un indicatore di congruità fra consumi effettivi dell’ultimo triennio e consumi attesi, calcolati con opportuni fattori di aggiustamento a partire dalle condizioni standard
• Valutare in termini energetici le variazioni conseguenti all’adozione delle diverse soluzioni proposte
• Valutare in termini economici di investimento iniziale e costi di gestione le diverse soluzioni proposte, anche in riferimento ad incentivi fiscali disponibili
• Proporre miglioramenti anche di tipo gestionale rispetto alla soluzione attuale.

Per garantire il risparmio energetico durante la stagione climatica invernale, è stata eseguita la sostituzione del generatore di calore con altro a condensazione: sono stati istallati 2 generatori con potenza complessiva pari a 1MW ad ampia modulazione e conseguente acquisizione dei Titoli di Efficienza Energetica (TEE).